Tecnologie

Isolamento platea

La platea calda è la perfetta soluzione termica, anche come distacco dal terreno e dall’umidità. Tale accorgimento è ulteriormente necessario per una costruzione in X-lam. Le soluzioni spaziano dall’Xps al Vetro Cellulare.

 

Platea areata

Una platea areata è realmente separata dal terreno, in quanto la naturale umidità che si forma al di sotto della costruzione viene asciugata dalla ventilazione del vespaio. Essa si tramuta in un ulteriore comfort abitativo, salubrità del sistema casa e risparmio energetico.

 

Geotermia

Scegliere un impianto geotermico signi ca assicurarsi un ambiente domestico confortevole, piacevolmente caldo d’inverno e fresco d’estate, utilizzando una tecnologia rispettosa dell’ambiente e vantaggiosa dal punto di vista economico. La possibilità di produrre, oltre che acqua calda per il riscaldamento invernale e per gli usi sanitari, anche acqua fredda per ra rescare durante l’estate, rende gli impianti geotermici l’alternativa ideale ai tradizionali impianti. Il grande vantaggio deriva dal fatto che un sistema geotermico racchiude in unico impianto le stesse funzioni normalmente demandate a due diversi apparecchi, cioè caldaie e condizionatori.

 
 

KWH

L’impianto fotovoltaico e la qualità dei pannelli solari fotovoltaici sono il miglior modo per risparmiare per sempre in sicurezza e in maniera garantita. Tutti i moduli fotovoltaici, per legge, devono essere garantiti per 25 anni riguardo le cadute ben de nite di potenza e per almeno 10 anni sui difetti di fabbrica.

 

Con accumulo

Grazie alle batterie è possibile trasformare gli impianti fotovoltaici in sistemi di produzione/accumulo, immagazzinare l’energia prodotta nelle ore di picco per aumentare la quota di autoconsumo ed utilizzare l’energia quando ce ne sia bisogno, soprattutto nelle ore serali o in caso di blackout.
Ciò garantisce una parziale indipendenza dalla rete elettrica, una maggior quantità di autoconsumo e costi molto contenuti in bolletta.

 
 

Impianto elettrico standard

È costituita da punti presa (considerando di installare anche una presa “Schuko”), citofono, termostati, presa telefonica, presa TV e SAT, comandi dei punti luce, punti luce, punti luce di emergenza, sistema di controllo dei carichi, uno o più relè di potenza,che avranno la funzione di scollegare carichi non prioritari in caso di superamento della soglia pre ssata. Questo sistema permette di evitare distacchi fastidiosi della linea principale.

 

Impianto elettrico plus

Come per lo standard, però è un livello che prevede dotazioni impiantistiche più ampie ed innovative. Impianto antintrusione sonoro e/o con sim telefonica, videocitofono, controllo e gestione dei carichi, gestione delle temperature dei locali, gestione e automazione delle tapparelle, sistema di di usione sonora, rilevazione fumi e incendio, sistema antiallagamento e/o rilevazione gas, linee per automazioni come per basculanti e cancelli elettrici, predisposizione o realizzazione di linea per piscina esterna.

 

Impianto idrico-sanitario standard

Classico allacciamento con fornitura e sistemazione di tubature acqua calda e fredda comprese valvole e derivazioni, tubature di scarico per ogni singolo apparecchio igienico-sanitario, impianto di aerazione forzata VMC calda/ fredda con controllo dell’umidità per abitazione, comprensivo termostato, pompa di calore per acqua sanitaria e predisposizione impianto di condizionamento.

 

Impianto idrico-sanitario plus

Come per lo standard, però è un livello che prevede dotazioni impiantistiche più ampie ed innovative, quali: impianto di aerazione forzata VMC con linee in ogni singola stanza, impianto centralizzato di aspirapolvere, impianto di recupero delle acque bianche, predisposizione o realizzazione di impianto per piscina esterna.

 

Domotica

Il sistema intelligente e pratico in grado di aumentare comfort, risparmio energetico, sicurezza e connettività con le reti di comunicazione.
I vantaggi del vivere in una casa intelligente vanno ben oltre quelli di un impianto tradizionale: accensione delle luci, apertura di porte e tapparelle, gestione della climatizzazione, sistemi di comunicazione e sistemi di sicurezza dialogano anche attraverso smart- phone, tablet o pc.

 
 

Sezione


Dati Tecnici

FONDAZIONE:
1. Fondazione in cemento armato
2. Prima membrana di impermeabilizzazione
3. Seconda membrana verticale con coibentazione in Xps o Vetro Cellulare
4. Base di appoggio dell’X-Lam in cemento armato

PARETE:
1. Doppio pannello di finitura interna in cartongesso
2. Listello in abete o in struttura zincata interna per vano impianti
3. Pannello strutturale in X-lam
4. Coibentazione a cappotto termo acustico
5. Rasatura con rete di armatura
6. Rivestimento colorato minerale

Spessore Pareti: 245 – 385 mm Valore Trasmittanza Termica: 0,14 W/m2K

 

Parete perimetrale


Dati Tecnici

1. Doppio pannello di finitura interna in cartongesso
2. Listello in abete o in struttura zincata interna per vano impianti
3. Isolamento della controparete interna
4. Pannello strutturale in X-lam
5. Coibentazione a cappotto termo acustico
6. Rasatura con rete di armatura
7. Rivestimento colorato minerale

Spessore Pareti: 245 – 385 mm Valore Trasmittanza Termica: 0,14 W/m2K

 

Parete perimetrale COMFORT

Soluzione altamente prestazionante composta dalla parete OIKIA e l’aggiunta a scelta tra:

7. Coibentazione termo acustica esterna no a 200 mm
12. Controparete interna coibentata maggiorata
13. Controparete interna in mattoncini di argilla o argilla e paglia

Spessore Pareti: 395 – 495 mm Valore Trasmittanza Termica: 0,09 W/m2K

 

Soluzioni per il miglioramento dell’isolamento interno

1. Isolamento delle contropareti interne con pannelli isolanti termo acustici
2. Doppia lastra in cartongesso
3. Lastra in gesso fibra e lastra in cartongesso
4. Lastra in gesso fibra e lastra silent

 
 

Tetto

L’isolamento e la ventilazione del pacchetto copertura sono calcolati valutando la zona climatica e l’irradianza specifiche del comune.
1. Tegola in laterizio o cemento
2. Guaina impermeabile traspirante
3. Cavedio di aerazione
4. Listello di ventilazione
5. Listello di posa
6. Isolamento termoacustico fino a cm 20
7. Freno vapore
8. Rete parainsetti
9. Rete parapassero
10. Grondaia in alluminio (rame a scelta)
11. Scossalina laterale in alluminio (rame a scelta)
12. Perlinato in legno 20 mm
13. Struttura in legno
Spessore Tetto: 245 – 385 mm Valore di Isolamento Termico U: 0,14 W/m2K

 

Solaio in X-Lam

Solaio in X-lam formato da tavole di abete a strati incrociati, certi cati per sopportare carichi verticali ed orizzontali. Lo spessore può variare in fase progettuale. Spessore medio 30 cm.
1. Pavimentazione
2. Massetto
3. Massetto alleggerito copri-impianti
4. Guaina fonoassorbente
5. Pannello X-Lam
6. Controsoffitto in cartongesso

 

Solaio a vista

Solaio in X-lam formato da tavole di abete a strati incrociati, certi cati per sopportare carichi verticali ed orizzontali. Lo spessore può variare in fase progettuale. Spessore medio 30 cm.
1. Pavimentazione
2. Massetto
3. Massetto alleggerito copri-impianti
4. Guaina fonoassorbente
5. Secondo tavolato
6. Perlinato da 20mm
7. Travature a vista

 
 
 
EnglishDeutschItalianoРусскийEspañol